TNS (Trapped Neutrophil Syndrome)

La TNS è una patologia a carattere ereditario caratterizzata dalla trasmissione di gene autosomico recessivo mutato.

I neutrofili, cellule dell’organismo fondamentali per combattere infezioni ed infiammazioni, normalmente vengono prodotte dal midollo osseo e poi immessi in circolo per poter agire lì dove sarà richiesto il loro intervento. Nei soggetti affetti da questa patologia invece, i neutrofili vengono prodotti dal midollo osseo, ma restano intrappolati all’interno dello stesso causando un alterato funzionamento del sistema immunitario che risulterà “incompetente” (cioè non capace di svolgere le normali funzioni). Tutto ciò comporta un’enorme rischio di morte in caso anche di banali infezioni.

I soggetti colpiti raramente diventano adulti e le prime avvisaglie di malattia si manifestano sun dal primo vaccino, con reazioni anomali (febbre, depressione, diarreae addirittura il decesso). Inoltre, i cani affetti presentano di solito un cranio stretto e allungato e gli arti sottili.

È una patologia che non risponde a terapia e la morte sopraggiunge di solito per infezioni batteriche a carico del tratto respiratorio o digerente. In caso di sospetto, la diagnosi si effettua mediante biopsia del midollo osseo, mentre per le cucciolate sono effettuabili test DNA che permettono di evidenziare e differenziare soggetti sani, portatori o malati.

Dott. Andrea Carrano